Naro, vandalizzato contenitore abiti usati di piazza Crispi

Scene di ordinario degrado a Naro. Siamo in piazza Crispi, in piano centro, non in una stradina abbandonata e sconosciuta. Qualcuno ha aperto uno dei contenitori per la raccolta differenziata degli abiti usati, lo ha letteralmente saccheggiato ed ha abbandonato in strada gli indumenti che a quanto pare non erano di suo gradimento.

Incivili che, in questo caso, a Naro, non si sono fatti scrupoli per andare a rovistare nel contenitore degli abiti usati, per poi lasciare per terra buona parte del contenuto.

I contenitori erano stati piazzati nel febbraio del 2017

I grandi contenitori per la raccolta degli indumenti usati erano stati istallati nel febbraio del 2017, dopo la firma di un’apposita convenzione, riguardante appunto la frazione differenziata costituita da indumenti, abiti o calzature, utilizzati all’interno del territorio comunale, da avviare, in seguito e dopo la raccolta, ad un impianto di trattamento per il loro recupero anche a finalità sociali, grazie all’affidamento al soggetto privato.

L’idea della differenziazione degli indumenti, da realizzarsi a costo zero per il comune, era stata più volte lanciata dal consigliere di opposizione Angelo Gallo che, nelle varie sedute consiliari, ne aveva accentuato l’importanza nell’ottica di un risparmio concreto in termini di denaro e riguardo il peso totale dei rifiuti da conferire in discarica.

Vito Francolino

Author: Vito Francolino

Giornalista pubblicista iscritto all'Odg Sicilia. Invia le tue segnalazioni, pubblicizza i tuoi eventi su altranotizia.it contattandoci all'indirizzo mail altranotiziacontatti@gmail.com

Share This Post On