Naro. Il servizio mensa sarà garantito per i prossimi 2 anni

Naro. Il servizio mensa per la scuola dell’infanzia narese sarà garantito anche per gli anni scolastici 2017–18 e 2018–19. Questo è quanto emerge dalle dichiarazioni dell’assessore all’istruzione Francesca Maria Dainotto e dopo lo stanziamento ufficiale delle somme necessarie per garantire un servizio non obbligatorio ma sicuramente fondamentale per i piccoli studenti naresi.

Nel dettaglio, nei giorni scorsi, sono stati stilati tutti gli atti necessari per riattivare le procedure di gara per una nuova aggiudicazione ad una ditta fornitrice del servizio.

Parlando di somme vere e proprie, per il biennio interessato è stata stanziata una somma pari a 38 mila euro che servirà a garantire il servizio (che dovrebbe partire come per gli anni precedenti tra gennaio e febbraio) per buona parte delle due stagioni scolastiche.

Lo scorso anno, il servizio di refezione per gli alunni della “San Calogero” era partito a metà gennaio, con l’amministrazione che aveva rispettato quanto promesso ai genitori. Quest’anno, dunque, l’obiettivo è quello di riuscire a partire, salvo complicazioni e ritardi dovuti alla gara, ancora una volta, qualche giorno dopo la ripresa delle attività scolastiche dopo la sosta natalizia.

Dainotto: “Un servizio fondamentale a cui non si può rinunciare”

dainotto Naro

“Sin da quest’estate mi sono attivata – conferma l’assessore Dainotto – tenendo vari incontri con l’Ufficio Pubblica Istruzione, con la dott.ssa Agata Petralia del Sian di Agrigento e col corpo insegnanti rappresentato da Angela Verbari e Liliana Bellavia per discutere sulla mensa scolastica. Ritengo sia di fondamentale importanza consentire ai nostri bambini fino al termine della scuola di usufruire di questo prezioso servizio.

Author: AltraNotizia

Invia le tue segnalazioni, pubblicizza i tuoi eventi su altranotizia.it contattandoci all'indirizzo mail altranotiziacontatti@gmail.com

Share This Post On