Naro. Consiglieri di opposizione. “L’attuale amministrazione continua a mostrare la propria inadeguatezza”

Naro. «L’attuale amministrazione continua a dimostrare di non sapere gestire la cosa pubblica». Con queste parole ha esordito il consigliere Angelo Gallo, a nome di tutti e 7 i componenti del gruppo di opposizione.

Il consigliere, nei giorni scorsi, ha deciso, infatti, di contattarci per fare un punto della situazione delle attuali condizioni amministrative di Naro, parlando della questione rifiuti, di discariche abusive, di casse comunali, cimitero, sanatorie e tanto altro.

L’emergenza rifiuti da gestire a Naro

«È ben chiaro – ci dice il consigliere – come non si riesca a trovare una soluzione risolutrice all’emergenza rifiuti. Il comune, in una tale situazione, dovrebbe mettere a disposizione un bobcat, per aiutare i mezzi della Dedalo nella difficile raccolta dei rifiuti. Il campo sportivo, invece, nonostante le promesse continua ad essere adibito a discarica e a parco mezzi della Dedalo. La differenziata, nonostante quanto si era detto in passato, non è ancora partita e dubitiamo partirà a breve. Basta vedere la situazione del Luchicello che non è più attivo ma è stato adibito anche questo a discarica, come centro di raccolta dei residui di potatura. Di questo passo, a noi sembra che si vogliano costruire discariche invece di eliminarle».

Strutture sportive e casse del comune di Naro

Chiusa la parentesi rifiuti, il consigliere si è poi concentrato sulle strutture sportive e sulle casse del Comune di Naro.

«Non solo il campo sportivo – continua Gallo – perché ci sono difficoltà anche a fare l’allaccio elettrico al nuovo campetto sportivo polivalente Vaccaro; dopo mesi, ancora, si aspetta l’agibilità ed il conseguente appalto per l’assegnazione. Non dimentichiamo nemmeno il campetto di calcio a 5 che è stato abbandonato, si trova in condizioni pericolanti ma, nonostante ciò, c’è ancora chi lo utilizza.

Le casse comunali, non è una novità, sono completamente disastrate. Il tutto, nonostante la precedente amministrazione abbia lasciato tutto in ordine, come certificato dalla nota della corte dei conti che ho letto in uno degli ultimi consigli comunali. Per diverso tempo, infatti, in consiglio, abbiamo chiesto di riprendere l’ufficio sanatorie per poter recuperare circa 1 milione di euro che spetta al comune. Invece, nonostante le nostre richieste e consigli, sono state recuperate poche centinaia di euro».

Il Cimitero di Naro e i fondi che si potrebbero recuperare

«Il cimitero – continua il consigliere – è sotto gli occhi di tutti, si trova in uno stato di abbandono. Proprio dal cimitero, come abbiamo ribadito più volte, si potrebbe recuperare la somma di circa 500 mila euro, tramite il rinnovo delle concessioni per le tombe, per le cappelle e recuperando (come da regolamento approvato in consiglio nel 2011) i circa 200 fossi attualmente abbandonati. Da qui ribadiamo l’inadeguatezza amministrativa dell’attuale amministrazione nel risolvere le questioni».

L’augurio al prossimo assessore del comune di Naro

Il consigliere Gallo, infine, ha concluso il suo discorso, augurando buon lavoro a quello che dovrebbe essere il prossimo assessore del comune di Naro.

«Aspettando il giuramento – conclude – considerato che già è stato dato il nome di Rosamaria Giunta come prossimo assessore, non possiamo che augurarle buon lavoro nel bene della nostra cittadina».

Author: AltraNotizia

Invia le tue segnalazioni, pubblicizza i tuoi eventi su altranotizia.it contattandoci all'indirizzo mail altranotiziacontatti@gmail.com

Share This Post On