Naro. Cittadinanza attiva, arrivano proposte concrete. Presentati progetti al Comune

Naro. Sono arrivate risposte concrete per il progetto inerente all’ art. 6 comma 1 della legge regionale 5/2014 che assegna ai Comuni siciliani dei fondi da spendere con forme di democrazia partecipata, utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni d’interesse comune.
In particolare da segnalare la proposta, intitolata ‪#‎liberiamolabadia, lanciata dalle associazioni “Indara”, “La Saracinesca Aperta”, “Comitato Amici di San Calogero di Naro“, “I contemplATTIVI”, e l’ “Agorà delle Donne”.

La proposta è stata lanciata “per restituire ai naresi lo splendido prospetto barocco della chiesa del SS. Salvatore sfruttando i 13.000 € messi a disposizione dal Comune per proposte di cittadinanza attiva”.

Anche i ragazzi di Cantiere Futuro, hanno lanciato la loro proposta

I volontari

Anche l’associazione “Cantiere Futurosi è mossa proponendo un progetto per piantare piante varie (come ficus o olivi) in diversi punti (ad esempio il boschetto o Sant’Agostino), con l’obiettivo di abbellire il paese.

Se vuoi sapere di più sul bando lanciato dal Comune di Naro, leggi il precedente articolo su http://altranotizia.it/naro-stanziati-13-mila-euro-per-chi-intende-migliorare-laspetto-urbano-del-paese/

Vito Francolino

Author: Vito Francolino

Giornalista pubblicista iscritto all'Odg Sicilia. Invia le tue segnalazioni, pubblicizza i tuoi eventi su altranotizia.it contattandoci all'indirizzo mail altranotiziacontatti@gmail.com

Share This Post On
468 ad