Naro. Alloggi popolari. Tutto pronto per la consegna. Giorno 8 il taglio del nastro

Comunicato integrale del comune di Naro

Finalmente terminato l’iter che vedrà consegnati i 16 alloggi popolari comunali di via Sofocle ai legittimi assegnatari. Questi alloggi erano stati costruiti quasi 15 anni fa, ma non erano stati completati, per cui l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Cremona, si è premurata di ottenere un finanziamento di 492 mila euro per il recupero e la razionalizzazione degli alloggi.

Grazie a tale finanziamento, l’UTC , diretto dall’Ing. Francesco Puma, è riuscito a completare gli alloggi con gli infissi e gli impianti mancanti, sistemandoli pure all’esterno con l’adeguamento della strada d’accesso e il consolidamento del muro di sostegno.

Da parte sua, l’Ufficio Comunale Demanio e Patrimonio, diretto dal geom. Lillo Terranova, ha provveduto alla verifica e all’aggiornamento della graduatoria per l’assegnazione degli alloggi, tanto che  adesso è  tutto pronto per la consegna.

A breve, infatti, i legittimi assegnatari provvederanno in loco alla scelta dell’alloggio spettante, secondo l’ordine di graduatoria.

Nella mattinata di sabato prossimo, 8 settembre, invece, alla presenza delle autorità provinciali dello Stato,  delle autorità comunali e dei legittimi assegnatari, verrà  tagliato il nastro, mentre l’arcivescovo Francesco Montenegro presiederà la cerimonia di inaugurazione degli alloggi.

“Dopo alterne vicende che si sono susseguite per circa 15 anni – commenta il sindaco Calogero Cremona – abbiamo messo la parola fine alla telenovela dei 16 alloggi popolari. Abbiamo progettato, abbiamo chiesto e ottenuto l finanziamento, abbiamo espletato le procedure relative alla graduatoria definitiva e abbiamo financo realizzato l’attribuzione di un’utile pertinenza, nello scantinato, per ciascun alloggio. Gli aventi diritto vedono oggi coronate, dopo tanti e lunghi anni, le loro aspettative. E per ciò non posso che esprimere la soddisfazione mia personale, dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità locale”.

Author: AltraNotizia

Invia le tue segnalazioni, pubblicizza i tuoi eventi su altranotizia.it contattandoci all'indirizzo mail altranotiziacontatti@gmail.com

Share This Post On