Esce venerdì 05 Aprile Musicabile. Il nuovo singolo di Giuseppe DʼAmico, prodotto da Circuiti Sonori.

Esce il 05 Aprile 2019 Musicabile, il nuovo singolo di Giuseppe DʼAmico. Disponibile su tutte le piattaforme digitali (quali Spotify, Google Play, Amazon ed altre ancora…) il brano prende spunto dalla tematica sociale dellʼemarginazione. Testo e musica si abbracciano in un tuttʼuno, per rivolgersi anche e soprattutto alle generazioni più giovani nella speranza che, guardando al futuro, tengano in considerazione le categorie sociali più deboli o disagiate. Giuseppe DʼAmico, di Leonforte (En), è un musicista diplomato in corno presso il Cons. Vincenzo Bellini di Caltanissetta. Come cantautore è arrivato finalista a diversi concorsi di brani editi ed inediti, quali “Una voce per lʼ Europa” e  “Umbria voice“. Al tour Music Fest 2018 è arrivato alle selezioni nazionali. La scorsa estate ha realizzato una serie di spettacoli  portando in giro il progetto solidale “Gli sms”, band che annovera tra i suoi componenti anche un ragazzo diversabile. Hanno aperto il concerto di Silvia Mezzanotte,  la quale, per lʼoccasione, ha duettato con loro.

Attualmente è insegnante di Ed. musicale nella provincia di Agrigento e direttore dellʼorchestra dellʼistituto superiore “E.Medi “ di Leonforte.

Musicabile, Scritta e composta dallo stesso Giuseppe DʼAmico, è stata arrangiata e prodotta da Giancarlo Vaccalluzzo, musicista formatosi al CPM, ultimamente tastierista di Francesca Michielin ed autore del musical “Spring Awakening”. La voce è stata registrata da Salvo Caruso e Marco Vicari presso Music Shop ( a Canicattì) e successivamente missata da Armando Cacciato presso gli studi Circuiti Sonori (siti a Canicattì e Palermo), il quale si è occupato anche del mastering e della distribuzione.

 

Vito Francolino

Author: Vito Francolino

Giornalista pubblicista iscritto all'Odg Sicilia. Invia le tue segnalazioni, pubblicizza i tuoi eventi su altranotizia.it contattandoci all'indirizzo mail altranotiziacontatti@gmail.com

Share This Post On
468 ad