A Canicattì CDP Walden lancia “La Spesa che fa … del bene” per le persone in difficoltà

Canicattì. La prossimità si prende cura di chi si trova in difficoltà! Per questo, il Centro di Prossimità “Walden”, dopo aver lanciato una raccolta fondi, il servizio di sostegno (psicologico, pedagogico e sociale), il “Pane della Solidarietà”,  lancia anche l’iniziativa solidale “La Spesa che fa … del Bene”, per andare incontro, con aiuti concreti e mirati, alle esigenze delle famiglie meno abbienti o colpite dall’emergenza COVID-19.

In questo periodo, durante il quale gli operatori del Centro di Prossimità continuano a ricevere, ogni giorno, tantissime chiamate che provengono da famiglie con bimbi piccoli, anziani e disoccupati in seria difficoltà: si chiedono cibo e beni di prima necessità.

Grazie all’iniziativa, partita ufficialmente ieri, sarà possibile acquistare, presso gli esercizi aderenti, prodotti di prima necessità da lasciare “in giacenza” (nel carrello solidale), affinché i volontari dello steso Centro possano distribuirli ai più bisognosi.

 

«Riempiamo le case di speranza – fanno sapere dal Centro di Prossimità Walden – oggi più che mai, in Città serve il contributo dei cittadini. Abbiamo donato tanto. Non smettiamo proprio adesso. Una contaminazione di solidarietà. Canicattì può farlo, Canicattì sa farlo».

Vito Francolino

Author: Vito Francolino

Giornalista pubblicista iscritto all'Odg Sicilia. Invia le tue segnalazioni, pubblicizza i tuoi eventi su altranotizia.it contattandoci all'indirizzo mail altranotiziacontatti@gmail.com

Share This Post On
468 ad